TECNOLOGIA
Con WhatsApp scambi messaggi a costo zero
Scritto il 2011-07-25 da ezzelino su Applicazioni e giochi

WhatsApp Messenger - WhatsApp Inc.
WhatsApp è una idea semplice ma rivoluzionaria, che vi permetterà di mandare messaggi senza dover spendere per il costo degli SMS.
L'App è una via di mezzo tra un Social Network ed una piattaforma di messaggi SMS. Una volta installata l'applicazione potrete infatti creare la vostra rete di amici e chattare con loro, scambiarvi messaggi, immagini e video sfruttando la rete WiFi o 3G.
L'App funziona con il vostro numero di telefono, pertanto chiunque vi conosca e abbia il vostro numero in rubrica potrà contattarvi anche su WhatsApp.
Al costo di soli 0,79€ sta ovviamente spopolando e risulta tra le app più scaricate e più apprezzate dello store.
Un vero e proprio Must Have sul vostro cellulare, sia esso Nokia, iPhone, BlackBerry o Android.
Assolutamente da testare, potete scaricarla subito QUI.

Articoli Correlati
Tenere il proprio smartphone pulito ed efficiente è un'esigenza quotidiana di ognuno di noi. Il famoso marchio antivirus Avast ha creato due app per dispositivi Android che permettono di liberare memoria e migliorare la durata della batteria per risolvere alcune delle problematiche più comuni sui telefoni cellulari di ultima generazione. Avast grime fighter ti permette di intervenire quando lo spazio di memoria è in esaurimento. Grazie alla sua funzionalità libererà il telefono da tutti i "file spazzatura" che rimangono in memoria durante le normali operazioni di pulizia. Questa operazione riesce a liberare una grande quantità di memoria che potrà essere usato per installare nuove applicazioni, salvare i tuoi brani musicali preferiti o scattare nuove foto. Lo smartphone sarà più veloce e il sistema operativo sarà più fluido nelle sue operazioni. Un'altra applicazione particolarmente interessante riguarda invece la capacità della batteria. Chi è stanco di non arrivare a fine giornata con una ricarica del proprio telefono dovrebbe dare un'occhiata a Avast Battery Saver. I suoi creatori hanno rilevato un incremento del 20% in termini di durata di ogni singola ricarica. Come ci riesce? L'app è stata pensata per controllare alcune delle funzionalità del telefono che "pesano" maggiormente sulla durata della batteria. L'utente potrà creare profili personalizzati "intelligenti" che si adattino ad ogni singola situazione di utilizzo.

App - Wappamondo

Alzi la mano chi non ha mai mangiato una Goleador, la doppia caramella gommosa diventata un mito tra grandi e piccini. Oltre che regalare gusto e dolcezza, adesso la Goleador è pronta anche a farti divertire giocando alla Goleador League, la nuova app di Goleador per andare alla ricerca delle figurine rare per completare la propria collezione come si faceva da bambini. Raccogliere figurine virtuali è semplice e immediato, ma la raccolta degli oltre 120 personaggi della Goleador League non è l’unica funzionalità dell’app che consente anche di schierare la propria formazione, come in un classico trading card game, per sfidare gli amici. Come si gioca a Goleador League? Innanzitutto sul proprio dispositivo mobile, smartphone o tablet, bisogna scaricare l’applicazione disponibile sia su App Store che su Google Play. A questo punto si riceverà subito un primo pack di figurine con le quali poter iniziare a giocare. Come detto in precedenza, l’obiettivo è quello di potenziare il proprio team trovando le carte più potenti, figurine speciali e personaggi bonus che potranno essere conquistati grazie al codice (da inserire nell’apposito campo dell’app) che si trova all’interno delle lastrine della caramelle Goleador. Con la sua nuova e coinvolgente app Goleador mette insieme il collezionismo e il gaming di carte particolarmente apprezzato dai più giovani per un divertimento intergenerazionale in cui ragazzini e adulti si possono sfidare con le loro card per cercare di scalare le vette della Goleador League. Il grande obiettivo di tutti è quello di trovare la carta del Goleador, impresa non semplice che porterà i meno giovani indietro nel tempo, agli anni 70 quando i cacciatori di figurine Panini erano tutti alla disperata ricerca dell'introvabile figurina di Pizzaballa, portiere di riserva passato alla storia per la rarità della sua figurina Panini. Sponsored by Goleador

App - Comunicablog

Una selezione di giochi e utility per la festa più “mostruosa” che c’è!

App - Comunicablog


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2023 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018