TECNOLOGIA
Samsung Galaxy Ace Duos
Scritto il 2012-02-20 da luigif su Telefoni

Fonte: 1.bp.blogspot.com

Dopo il Samsung Galaxy Y Duos e il Samsung Galaxy Y Pro Duos la casa coreana ha calato un altro asso sul tavolo da poker della concorrenza del mercato degli smartphone: il nuovo Galaxy Ace Duos, sarebbe a dire il Galaxy Ace classico che però diventa dual sim. Questa commercializzazione però sarà al momento disponibile per il solo mercato indiano e non si hanno ancora notizie del quando verrà distribuito anche nel mercato europeo.
Rispetto al Galaxy Ace liscio e oltre alla caratteristica dual sim l'ulteriore cambiamento è la batteria che passa da 1350 a 1650mAh.

La tecnologia utilizzata per i cellulari dual sim è di due tipologie differenti. Samsung propone sia cellulari che utilizzano il sistema DSDS ossia Dual Sim Dual Standby, sia cellulari che sfruttano il sistema DSFA ovvero Dual Sim Full Active. La differenza tra i due sistemi sta nel fatto che i primi hanno le due sim sempre funzionanti contemporaneamente solo nella situazione di standby mentre i secondi, di ultima generazione, dispongono di due sim sempre attive contemporaneamente.
Il Samsung Galaxy Ace Duos plausibilmente sarà proposto con il sistema DSFA ovvero potrà gestire la doppia utenza in modo attivo.

Il Galaxy Ace Duos che è gestito dal Sistema Operativo Android 2.3 Gingerbread, ha come motore un processore da 800MHz e uno schermo touchscreen da 3.5 pollici multitouch. Possono essere scattate delle belle foto con la fotocamera da 5 megapixel con videorecording e flash. Supporta schede microSD fino a 32GB ed è compatibile con la tecnologia GPS e Bluetooth.

Il prezzo del Samsung Galaxy Ace Duos si aggira intorno ai 260 euro per il mercato indiano e verosimilmente tale prezzo non si distanzierà molto da quello per il mercato nostrano.

Anche Blackberry ha lanciato il suo nuovo dispositivo: il 24 settembre è stato infatti lanciato Blackberry Passport, il nuovo dispositivo che ha già ha fatto segnare le 200.000 unità vendute dalla sua messa in commercio. Vediamo le caratteristiche principali di questo telefono che dovrebbe essere distribuito anche in Italia entro la fine dell'anno. Il nuovo smartphone Blackberry monterà un display quadrato da 4.5" con una risoluzione da 1440x1440 pixel. Dal punto di vista hardware potrà contare su un processore Quad-core da 2.2 Ghz e ben 3 GB di RAM che lo inseriscono di diritto tra gli smartphone di fascia più elevata. Il Blackberry Passport disporrà di 32 GB di memoria interna di serie che potrà essere aumentata tramite l'inserimento di memory card. Immancabile il binomio tra schermo touch screen e tastiera fisica posta immediatamente al di sotto dello schermo. A pagare è un po' il peso, più grande che negli altri telefoni di simile categoria e che, in questo modello, raggiunge quasi i 200 grammi. Dal punto di vista multimediale il telefono dispone di due fotocamere: la principale è quella posteriore e monta un obiettivo da 13 MP mentre quella anteriore usufruisce di un obiettivo da 2 megapixel. Dal lato connettività Blackberry Passport supporta la connettività 4G e anche le tecnologie Wi-Fi, Bluetooth e NFC. Negli Stati Uniti è venduto ad un prezzo di 599 dollari: entro fine 2014 sarà distribuito in 30 paesi. Per la zona Euro si pensa ad un prezzo intorno ai 649 euro che dovrebbe essere proposto anche sul mercato italiano.

Mobile - Wappamondo

Pur senza una grande pubblicità da parte dell'azienda produttrice è arrivato in Italia il nuovo Samsung Galaxy Alpha, il primo smartphone metallico realizzato dalla casa coreana. Molto apprezzabile dal punto di vista estetico può vantare ottime componenti hardware e software. Il nuovo prodotto della linea Samsung Galaxy si caratterizza per la sua leggerezza (115 grammi) ma soprattutto per il suo piccolissimo spessore da 6.7 millimetri che lo rende particolarmente elegante. Realizzato in 5 colori è caratterizzato da una scocca metallica che lo differenzia da tutti gli altri dispositivi della linea. Il Galaxy Alpha monta un display Super AMOLED HD da 4.7" e un processore octa-core dalle ottime prestazioni. Il comparto multimediale è caratterizzato da due fotocamere: la principali e posteriore da 12 megapixel e la frontale da 2.1 megapixel. La memoria è probabilmente l'unico punto non eccellente di questo smartphone Samsung: la RAM è da 2 Giga mentre la memoria interna del dispositivo è da 32 GB (ma senza la possibilità di espansione). A far storcere il naso agli addetti ai lavori anche la batteria da 1860 mAh. Dal punto di vista software il telefono avrà installato Android Kitkat (versione 4.4.4) e avrà a disposizione anche un lettore di impronte digitali. Il telefono sarà compatibile con Gear Fit ma anche con il nuovo smartwatch Gear S, lanciato da Samsung pochi mesi fa. Il prezzo di vendita è di 699 eur0.

Mobile - Wappamondo

Confortata dalle vendite in continua crescita in tutto il mondo, l’azienda cinese Huawei non perde tempo e passa al contrattacco presentando una delle sue ultime creature in fatto di smartphone, capace di attirare numerose attenzioni durante l’IFA di Berlino. La novità in questione è il Huawei Ascend Mate 7, un top smartphone con display da 6 pollici, una dimensione tale da collocarlo a metà tra tablet e smartphone, che nelle intenzioni della compagnia cinese dovrebbe soddisfare le esigenze della clientela europea, maggiormente predisposta ad apprezzare gli smartphone con schermi grandi. Per lanciare la sfida ai concorrenti, in particolare a Samsung, l’azienda asiatica punta dunque sul Huawei Ascend Mate 7, smartphone dotato di alcune novità assolute come la particolare funzionalità che consente di sbloccare lo schermo toccandone il retro o il sensore di impronte digitali, una novità per uno smartphone di queste dimensioni. Realizzato con scocca in lega d’allumino, questo smartphone è particolarmente sottile (misura appena 7,9 millimetri), per un peso di 185 grammi. A renderlo pratico e facile da tenere in mano nonostante le dimensioni c’è il suo design curvo, mentre la massima efficienza è garantita dal processore SoC octa-core Huawei Kirin 925. L’Ascend Mate 7 è dotato di fotocamera posteriore da 13 megapixel, mentre quella frontale vanta 5 megapixel. Il sistema operativo è Android 4.4 KitKat, mentre merita di essere menzionata la batteria da 4100 mAh che permette di utilizzare lo smartphone per oltre 2 giorni in modalità d’uso normale. Il Huawei Ascend Mate 7 sarò disponibile in tre colori: argento, nero e oro. Due i tagli di memoria: 2 GB di RAM e 16 GB di storage e 3 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione. Il nuovo smartphone sarà nei negozi italiani verso l’inizio di ottobre al prezzo di 499 euro per la versione da 16 GB e 599 euro per quella da 32 GB.

Mobile - Wappamondo

WAPPAMONDO
TECNOLOGIA


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002