TECNOLOGIA
Samsung Galaxy Ace Duos
Scritto il 2012-02-20 da luigif su Telefoni

Fonte: 1.bp.blogspot.com

Dopo il Samsung Galaxy Y Duos e il Samsung Galaxy Y Pro Duos la casa coreana ha calato un altro asso sul tavolo da poker della concorrenza del mercato degli smartphone: il nuovo Galaxy Ace Duos, sarebbe a dire il Galaxy Ace classico che però diventa dual sim. Questa commercializzazione però sarà al momento disponibile per il solo mercato indiano e non si hanno ancora notizie del quando verrà distribuito anche nel mercato europeo.
Rispetto al Galaxy Ace liscio e oltre alla caratteristica dual sim l'ulteriore cambiamento è la batteria che passa da 1350 a 1650mAh.

La tecnologia utilizzata per i cellulari dual sim è di due tipologie differenti. Samsung propone sia cellulari che utilizzano il sistema DSDS ossia Dual Sim Dual Standby, sia cellulari che sfruttano il sistema DSFA ovvero Dual Sim Full Active. La differenza tra i due sistemi sta nel fatto che i primi hanno le due sim sempre funzionanti contemporaneamente solo nella situazione di standby mentre i secondi, di ultima generazione, dispongono di due sim sempre attive contemporaneamente.
Il Samsung Galaxy Ace Duos plausibilmente sarà proposto con il sistema DSFA ovvero potrà gestire la doppia utenza in modo attivo.

Il Galaxy Ace Duos che è gestito dal Sistema Operativo Android 2.3 Gingerbread, ha come motore un processore da 800MHz e uno schermo touchscreen da 3.5 pollici multitouch. Possono essere scattate delle belle foto con la fotocamera da 5 megapixel con videorecording e flash. Supporta schede microSD fino a 32GB ed è compatibile con la tecnologia GPS e Bluetooth.

Il prezzo del Samsung Galaxy Ace Duos si aggira intorno ai 260 euro per il mercato indiano e verosimilmente tale prezzo non si distanzierà molto da quello per il mercato nostrano.

Mediacom è riuscita nell'intento di combinare la tecnologia dual SIM con un design convincente sul nuovo smartphone Mediacom PhonePad Duo X520U. Con uno spessore di soli 6.9 mm e una scocca in magnesio il dispositivo risulta molto resistente ma leggero e maneggevole. Ottima la scelta di mantenere la batteria rimovibile, ormai cosa rara anche tra i più costosi top di gamma delle maggiori case di produzione. Tra le specifiche tecniche dello smartphone costruito da Mediacom abbiamo un display HD Amoled da cinque pollici. A governare il telefono un processore Octacore da 1.4 Ghz di frequenza supportato da 1 GB di memoria RAM. 16 GB la memoria interna, espandibile tramite MicroSD. Buono il reparto fotocamere con un sensore posteriore (in vetro) da 13 MP e una fotocamera anteriore secondaria da 5 MP. La batteria è rimovibile da 2050 mAH e potrà contare sulla tecnologia Battery Saver Manager attivo per assicurare più di 900 minuti di conversazione con una sola ricarica. Il telefono utilizza il sistema operativo Android nella versione KitKat 4.4 ma sarà presto aggiornato alla versione 5.0 attualmente in uso. Disponibili due slot per le SIM, una standard e una micro. Dal punto di connettività si registra l'assenza della connessione LTE: il nuovo smartphone PhonePad Duo utilizzerà una connettività 3G oltre alle abituali tecnologie Wi-fi e Bluetooth 4.0. Lo smartphone sarà venduto al prezzo veramente competitivo di 199 euro e sarà disponibile nelle colorazioni Gold o Gray ma con le stesse specifiche tecniche. Le vendite dovrebbero iniziare per il mese di maggio mentre l'aggiornamento del sistema operativo non dovrebbe arrivare prima del mese di Luglio.

Mobile - Wappamondo

La settimana prossima si terrà il Mobile World Congress 2015, evento al quale si sta preparando anche Lenovo che s’appresta a presentare alla manifestazione di Barcellona una ricca gamma di novità. Stando alle indiscrezioni, accompagnate da diverse immagini a sostegno, provenienti dalla Cina pare che al Mobile World Congress Lenovo presenterà almeno cinque nuovi smartphone. Si tratterebbe di cinque device con design differenti e caratterizzati dall’elevata cura dei materiali e dall’attenzione alla qualità costruttiva. Insomma degli smartphone pronti ad andare all’assalto dei modelli dei top costruttori che si spartiscono gran parte del mercato. Tra i nuovi smartphone di Lenovo dovrebbero esserci i nuovi Vibe X3, S1, P1 e P1 Pro, ai quali si dovrebbe affiancare anche l’atteso Vibe Shot. Tutti questi nuovi modelli sono attesi con chassis in metallo a sottolineare la validità dei componenti. Tra gli smartphone citati la punta di diamante, stando alla immagini, sembra essere il nuovo Vibe X3 con ampio display e, secondo i ben informati, con fotocamera da 20 megapixel, chip audio dedicato Hi-Fi, altoparlanti stereo e sensore d’impronte digitali sul retro. Di livello leggermente inferiore il Lenovo Vibe S1 che i rumors descrivono come un device dotato di chipset octa-core a 64-bit, RAM di 2GB, Android 5.0 Lollipop, 4G, LTE e batteria da 4000 mAh. Proprio sulla batteria, che sarebbe da 5000 mAh, incrementando la durata dello smartphone punterebbe il nuovo Vibe P1 Pro, dotato anche di sensore d’impronte digitali sull’anteriore. Inoltre relativamente alla qualità dei materiali utilizzati per i nuovi device, Lenovo avrebbe scelto di rivestire buona parte della scossa dell’intera gamma in arrivo con la nano-ceramica. Sarebbe questa un ulteriore conferma della rinnovata strategia del marchio cinese sul mercato europeo. Per scoprire quali saranno realmente i nuovi smartphone di Lenovo e le loro caratteristiche l’appuntamento è tra pochi giorni al MWC 2015 di Barcellona.

Mobile - Wappamondo

WAPPAMONDO
TECNOLOGIA


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2015 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002