TECNOLOGIA
Samsung Galaxy Ace Duos
Scritto il 2012-02-20 da luigif su Telefoni

Fonte: 1.bp.blogspot.com

Dopo il Samsung Galaxy Y Duos e il Samsung Galaxy Y Pro Duos la casa coreana ha calato un altro asso sul tavolo da poker della concorrenza del mercato degli smartphone: il nuovo Galaxy Ace Duos, sarebbe a dire il Galaxy Ace classico che però diventa dual sim. Questa commercializzazione però sarà al momento disponibile per il solo mercato indiano e non si hanno ancora notizie del quando verrà distribuito anche nel mercato europeo.
Rispetto al Galaxy Ace liscio e oltre alla caratteristica dual sim l'ulteriore cambiamento è la batteria che passa da 1350 a 1650mAh.

La tecnologia utilizzata per i cellulari dual sim è di due tipologie differenti. Samsung propone sia cellulari che utilizzano il sistema DSDS ossia Dual Sim Dual Standby, sia cellulari che sfruttano il sistema DSFA ovvero Dual Sim Full Active. La differenza tra i due sistemi sta nel fatto che i primi hanno le due sim sempre funzionanti contemporaneamente solo nella situazione di standby mentre i secondi, di ultima generazione, dispongono di due sim sempre attive contemporaneamente.
Il Samsung Galaxy Ace Duos plausibilmente sarà proposto con il sistema DSFA ovvero potrà gestire la doppia utenza in modo attivo.

Il Galaxy Ace Duos che è gestito dal Sistema Operativo Android 2.3 Gingerbread, ha come motore un processore da 800MHz e uno schermo touchscreen da 3.5 pollici multitouch. Possono essere scattate delle belle foto con la fotocamera da 5 megapixel con videorecording e flash. Supporta schede microSD fino a 32GB ed è compatibile con la tecnologia GPS e Bluetooth.

Il prezzo del Samsung Galaxy Ace Duos si aggira intorno ai 260 euro per il mercato indiano e verosimilmente tale prezzo non si distanzierà molto da quello per il mercato nostrano.

HTC ha presentato sul mercato il suo nuovo prodotto: si tratta di HTC One M8, un telefono dalle ottimi prestazioni sia dal punto di xista hardware che software. Il nuovo smartphone destinato a competete con gli altri top di gamma, tra cui i nuovi iPhone e il Nexus 6, è destinato a riscuotere ampio successo. Scopriamo le specifiche tecniche di questo nuovo smartphone targato HTC. HTC M8 monta un display da 5" con risoluzione di 1920x1080; il peso totale del dispositivo è di poco più di 150 grammi. Sul lato hardware da segnalare un processore Quad-core da 2.3 Ghz con una RAM da 2 Giga. Il comparto multimediale si arricchisce con le due fotocamere: la principale è quella posteriore con un obiettivo da 4MP e una risoluzione massima di 2688 x 1520 pixel, la fotocamera posteriore è invece da 5 MP. Migliorabile probabilmente la batteria con soli 2600 mAh di potenza. Sul lato software HTC One M8 monterà il sistema operativo Android Lollipop 5.0 su cui sarà installata l'interfaccia HTC Sense proprietaria della casa di Taiwan. Il prezzo del nuovo smartphone HTC è di 459 euro. Da segnalare che HTC ha presentato anche un'altra modello, denominato Eye, che però non sarà distribuito in Italia. Questo particolare modello, pensato per alcuni mercati specifici, tra cui quello indiano, avrà installata una Duo Cam da 13 megapixel. Gli appassionati di fotografia si stanno mangiando le mani: chissà che HTC non ritorni sui suoi passi e riveda la propria decisione.

Mobile - Wappamondo

Dopo l'arrivo di iOS 8 in casa Apple è arrivato il momento della risposta di Google che ha svelato il suo nuovo sistema operativo mobile: Android 5.0 Lollipop. Il nome Android "L" è stato tirato fuori da Big G alla fine di giugno di quest'anno e ora, dopo alcuni mesi in cui è stato reso disponibile solo per gli sviluppatori e installabile esclusivamente su alcuni device Nexus, ne sono state rivelate le caratteristiche e le novità. Entro la fine dell'anno la quinta versione di Anroid verrà resa disponibile prima sugli smartphone Nexus (4, 5, 7, 10) e poi gradualmente su quelli degli altri produttori che utilizzano il sistema operativo di Google. Android Lollipop si presenta con un design completamente rinnovato, dove è la vecchia accoppiata "carta e penna" ad aver ispirato gli sviluppatori di Mountain View. Utilizzare il nuovo Android darà come l'impressione di essere davanti a un giornale da sfogliare. Nuove ed eleganti grafiche, motion fluide ed effetti luce-ombra hanno rinfrescato in maniera importante il look del robottino verde di Google. Così come iOS 8 anche Android 5.0 Lollipop apporta una serie di novità relative alle notifiche. Quest'ultime potranno essere visualizzate anche nella schermata di blocco schermo e basterà un solo tocco sul display per cancellarne una o rispondere a un messaggio senza dover necessariamente disattivare il blocco schermo. Inoltre le notifiche potranno essere personalizzate attraverso un sistema di priorità che consente di ricevere solo gli aggiornamenti dei contatti selezionati. Per quel che riguarda le prestazioni Android Lollipop migliora di quattro volte le performance in termini di fluidità e gestione del multitasking rispetto alla precedente versione grazie all'adozione di ART di default, oltre che al supporto ai processori a 64-bit. Migliorie anche sulla sicurezza con la nuova opzione di criptaggio, mentre relativamente alla riduzione del consumo della batteria, Android Lollipop dispone della nuova funzione "Battery Saver" che, disattivando alcune funzionalità dispendiose, incrementa la durata della batteria di ulteriori novanta minuti.

Mobile - Wappamondo

Anche Blackberry ha lanciato il suo nuovo dispositivo: il 24 settembre è stato infatti lanciato Blackberry Passport, il nuovo dispositivo che ha già ha fatto segnare le 200.000 unità vendute dalla sua messa in commercio. Vediamo le caratteristiche principali di questo telefono che dovrebbe essere distribuito anche in Italia entro la fine dell'anno. Il nuovo smartphone Blackberry monterà un display quadrato da 4.5" con una risoluzione da 1440x1440 pixel. Dal punto di vista hardware potrà contare su un processore Quad-core da 2.2 Ghz e ben 3 GB di RAM che lo inseriscono di diritto tra gli smartphone di fascia più elevata. Il Blackberry Passport disporrà di 32 GB di memoria interna di serie che potrà essere aumentata tramite l'inserimento di memory card. Immancabile il binomio tra schermo touch screen e tastiera fisica posta immediatamente al di sotto dello schermo. A pagare è un po' il peso, più grande che negli altri telefoni di simile categoria e che, in questo modello, raggiunge quasi i 200 grammi. Dal punto di vista multimediale il telefono dispone di due fotocamere: la principale è quella posteriore e monta un obiettivo da 13 MP mentre quella anteriore usufruisce di un obiettivo da 2 megapixel. Dal lato connettività Blackberry Passport supporta la connettività 4G e anche le tecnologie Wi-Fi, Bluetooth e NFC. Negli Stati Uniti è venduto ad un prezzo di 599 dollari: entro fine 2014 sarà distribuito in 30 paesi. Per la zona Euro si pensa ad un prezzo intorno ai 649 euro che dovrebbe essere proposto anche sul mercato italiano.

Mobile - Wappamondo

WAPPAMONDO
TECNOLOGIA


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002