TECNOLOGIA
Samsung Galaxy Ace Duos
Scritto il 2012-02-20 da luigif su Telefoni

Fonte: 1.bp.blogspot.com

Dopo il Samsung Galaxy Y Duos e il Samsung Galaxy Y Pro Duos la casa coreana ha calato un altro asso sul tavolo da poker della concorrenza del mercato degli smartphone: il nuovo Galaxy Ace Duos, sarebbe a dire il Galaxy Ace classico che però diventa dual sim. Questa commercializzazione però sarà al momento disponibile per il solo mercato indiano e non si hanno ancora notizie del quando verrà distribuito anche nel mercato europeo.
Rispetto al Galaxy Ace liscio e oltre alla caratteristica dual sim l'ulteriore cambiamento è la batteria che passa da 1350 a 1650mAh.

La tecnologia utilizzata per i cellulari dual sim è di due tipologie differenti. Samsung propone sia cellulari che utilizzano il sistema DSDS ossia Dual Sim Dual Standby, sia cellulari che sfruttano il sistema DSFA ovvero Dual Sim Full Active. La differenza tra i due sistemi sta nel fatto che i primi hanno le due sim sempre funzionanti contemporaneamente solo nella situazione di standby mentre i secondi, di ultima generazione, dispongono di due sim sempre attive contemporaneamente.
Il Samsung Galaxy Ace Duos plausibilmente sarà proposto con il sistema DSFA ovvero potrà gestire la doppia utenza in modo attivo.

Il Galaxy Ace Duos che è gestito dal Sistema Operativo Android 2.3 Gingerbread, ha come motore un processore da 800MHz e uno schermo touchscreen da 3.5 pollici multitouch. Possono essere scattate delle belle foto con la fotocamera da 5 megapixel con videorecording e flash. Supporta schede microSD fino a 32GB ed è compatibile con la tecnologia GPS e Bluetooth.

Il prezzo del Samsung Galaxy Ace Duos si aggira intorno ai 260 euro per il mercato indiano e verosimilmente tale prezzo non si distanzierà molto da quello per il mercato nostrano.

Confortata dalle vendite in continua crescita in tutto il mondo, l’azienda cinese Huawei non perde tempo e passa al contrattacco presentando una delle sue ultime creature in fatto di smartphone, capace di attirare numerose attenzioni durante l’IFA di Berlino. La novità in questione è il Huawei Ascend Mate 7, un top smartphone con display da 6 pollici, una dimensione tale da collocarlo a metà tra tablet e smartphone, che nelle intenzioni della compagnia cinese dovrebbe soddisfare le esigenze della clientela europea, maggiormente predisposta ad apprezzare gli smartphone con schermi grandi. Per lanciare la sfida ai concorrenti, in particolare a Samsung, l’azienda asiatica punta dunque sul Huawei Ascend Mate 7, smartphone dotato di alcune novità assolute come la particolare funzionalità che consente di sbloccare lo schermo toccandone il retro o il sensore di impronte digitali, una novità per uno smartphone di queste dimensioni. Realizzato con scocca in lega d’allumino, questo smartphone è particolarmente sottile (misura appena 7,9 millimetri), per un peso di 185 grammi. A renderlo pratico e facile da tenere in mano nonostante le dimensioni c’è il suo design curvo, mentre la massima efficienza è garantita dal processore SoC octa-core Huawei Kirin 925. L’Ascend Mate 7 è dotato di fotocamera posteriore da 13 megapixel, mentre quella frontale vanta 5 megapixel. Il sistema operativo è Android 4.4 KitKat, mentre merita di essere menzionata la batteria da 4100 mAh che permette di utilizzare lo smartphone per oltre 2 giorni in modalità d’uso normale. Il Huawei Ascend Mate 7 sarò disponibile in tre colori: argento, nero e oro. Due i tagli di memoria: 2 GB di RAM e 16 GB di storage e 3 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione. Il nuovo smartphone sarà nei negozi italiani verso l’inizio di ottobre al prezzo di 499 euro per la versione da 16 GB e 599 euro per quella da 32 GB.

Mobile - Wappamondo

Dal momento che molti appassionati di fotografia utilizzano abitualmente il proprio telefono per realizzare i propri scatti molte aziende hanno creato degli obiettivi e zoom per smartphone. Di seguito una breve guida all'acquisto su come muoversi nella scelta del migliore e quali caratteristiche tenere sott'occhio. Per prima cosa è necessario controllare la compatibilità con il proprio dispositivo. Non tutti i prodotti, infatti, sono universalmente compatibili: assicuratevi che lo zoom per smartphone che state scegliendo possa funzionare con la fotocamera del vostro telefono.  Alcuni accessori smartphone di questo tipo possono essere utilizzati anche sui tablet: se ne possedete uno cercate uno zoom universale in modo da poterlo sfruttare con entrambi i dispositivi. In secondo luogo prestate attenzione ai materiali sia della struttura che delle lenti: sono da preferire materiali resistenti per la scocca che assicurano una maggiore durata del prodotto. Da considerare anche l'ingombro della custodia: i migliori occupano piccoli spazi per essere trasportati facilmente. Da non sottovalutare, ovviamente, la potenza dello zoom: ne esistono di vario tipo, adatti ad ogni tipo di esigenza. Alcuni sono predisposti all'utilizzo con un maggior numero di lenti interscambiabili per potersi adattare, in maniera più flessibile, alle necessità di ogni singolo scatto. In ultima istanza considerate un ultimo fattore: alcuni zoom vengono venduti comprensivi di treppiede che consente sia una maggior nitidezza delle foto che la possibilità di utilizzare facilmente la funzione autoscatto del proprio smartphone.

Mobile - Wappamondo

In meno di un mese dal lancio ha collezionato oltre 1 milione di vendite, basterebbe questo dato a dimostrare come Huawei abbia fatto centro nel mercato con l'Ascend P7, il nuovo smartphone dell'azienda cinese. Rispetto al suo predecessore l’ultimo arrivato tra gli smartphone Huawei offre una serie di migliorie che rimarcano il ruolo di questi device sul mercato grazie al loro invidiabile rapporto tra qualità e prezzo. Il Huawei Ascend P7 è elegante nel design con la parte posteriore ricoperta da un vetro in 7 strati e conferma lo spessore esiguo, soli 6,5 mm che lo rendono lo smartphone 4G LTE più sottile al mondo. Il nuovo smartphone ha un display da 5 pollici Full HD con una densità di 445 ppi, mentre la RAM è di 2 GB, con memoria interna di 16 GB, espandibili fino a 32 GB con scheda microSD. Il cuore del Huawei Ascend P7 è il processore quad-core da 1,8 GHz Cortex-A9. Sullo smartphone troviamo la fotocamera principale da 13 megapixel e quella frontale da 8 megapixel, entrambe con registrazione video in Full HD. Il sistema operativo è Android 4.4.2 KitKat con interfaccia Emotion UI, che nella versione 2.3 ha introdotto il Phone Manager, una funzionalità che permette di eliminare i file temporanei non più necessari e di effettuare una scansione anti-virus. L’Ascend P7 è dotato di batteria da 2.500 mAh che offre una maggiore autonomia (un giorno e mezzo di utilizzo medio) rispetto all’Ascend P6. Dotato di modulo LTE e di tecnologia NFC, lo smartphone Huawei Ascend P7 viene proposto sul mercato ad un prezzo di 399 euro, relativamente basso considerando le caratteristiche del dispositivo e che spiega il grande successo commerciale che ne ha accompagnato le prime settimane dopo il lancio.

Mobile - Wappamondo

WAPPAMONDO
TECNOLOGIA


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002