TECNOLOGIA
L’App Sky Go conquista i clienti pay-tv
Scritto il 2012-03-14 da Mac su Applicazioni e giochi

Fonte: movies.sky.com

Sky Go per iPhone - SKY Italia

E’ appena nata Sky Go, la nuova applicazione della più grande pay-tv italiana Sky, per vedere in contemporanea con quanto avviene in TV una vasta selezione di programmi anche su dispositivi mobili, quali smartphone e tablet.

Dapprima proposta come gratuita fino a fine febbraio 2012 e poi a pagamento (7€ al mese era il corrispettivo paventato), Sky Go è ora completamente gratis per tutti i clienti satellitari residenziali Sky con servizio HD attivo. Per coloro che invece non sono iscritti al servizio HD, saranno comunque disponibili i canali di informazione Sky TG24 e Sky TG24 Event.

Sono disponibili al momento i seguenti programmi e canali:

  • Sky Calcio da 1 a 10 e Sky SuperCalcio;
  • UEFA Champions League, Tennis, Rugby, Golf, Ciclismo e non solo sui canali Sky Sport 1, Sky Sport 2, Sky Sport 3, Sky Sport Extra, Sky Sport 24 ed Eurosport;
  • Sky Tg24 e Sky Tg24 Eventi;
  • Sky Uno;
  • Disney Channel e Disney Junior;
  • History Channel e National Geographic Channel.

Per chi fosse interessato ai consumi su 3G, cioè in navigazione mobile, molto dipende dal grado di copertura e quindi varia da caso a caso. Mediamente comunque, in caso di streaming fluido il consumo orario è di circa 300-500 MB per i tablet ed i 160-300 MB per iPhone, mentre il consumo massimo si aggira sui 300 MB per iPhone, 900 MB per i tablet e gli 1.2 GB per i PC.

L’applicazione è per ora disponibile per iPhone (3Gs, 4 e 4S), iPad (1 e 2), Samsung Galaxy Tab, sia 10.1’’ che 8.9 ‘’,PC (con sistema operativi Windows Xp, Vista, WIN 7, ed ovviamente MAC (10.6 e 10.7).

Per quanto riguarda il mondo Apple, è possibile scaricare l’applicazione su iTunes, invece per quanto riguarda il mondo Android potete andare su Google Play.

Dopo aver fatto tanto parlare di sé Apple Watch sta finalmente per arrivare sul mercato italiano. Lo smartwatch creato da Apple sarà acquistabile in Italia a partire dal 26 giugno (sia online che negli store fisici dislocati sul territorio). Sul sito ufficiale non c'è ancora traccia dei prezzi che sono stati rilasciati, però, in maniera non ufficiale. Cerchiamo di fare un po' di ordine tra i vari modelli e svelare i prezzi di Apple Watch. Prezzi Apple Watch: le differenze Apple Watch sarà disponibile in Italia in tre versioni. Ognuna di esse prevederà due misure, una da 38 e una da 42 mm che avrà un prezzo leggermente più alto. Ecco i tre modelli tra cui potremo scegliere: Sport: la versione sportiva dello smartwatch con sistema operativo iOS sarà la più economica e potrà essere acquistata ad un prezzo di partenza di 399 euro. Il design è accattivante con il cinturino in colorazione fluo e realizzato in fluoroelastomero e la comodità è assicurata dalla cassa estremamente leggera in alluminio anodizzato Edition: la versione elegante di Apple Watch avrà un prezzo dagli 11.000 ai 18.000 euro. Un'esagerazione? Forse no se si considera la cassa in oro 18 carati (rosa o giallo). Cinturino in vera pelle dalle finiture di massima classe. Sicuramente non un modello per tutti. Classic: tante le scelte all'interno di questa linea realizzata sia con cinturini sport che in acciaio per accontentare ogni tipo di gusto. I prezzi? Non inferiori ai 649 euro per il modello da 38 mm (fino a 1199 euro) e ai 699 euro per il modello da 42 mm (fino a 1249 euro). La nuova era degli orologi C'è grandissima attesa per conoscere la risposta del pubblico ai nuovi accessori di casa Apple. Il lancio sarà contemporaneo in numerosi altri paesi del mondo. Quella del 26 giugno potrebbe essere una data da ricordare per l'azienda di Cupertino. Delle funzionalità di Apple Watch vi abbiamo già parlato in questo articolo. Intanto si sta già lavorando alla seconda versione che, si dice, potrebbe racchiudere anche una fotocamera tra le nuove funzioni.

Prodotti - Tech-premiere

La data di arrivo di Apple Watch nel nostro paese si sta avvicinando anche se non saremo i primi a poter mettere le mani sul nuovo gioiellino di Apple. L'azienda americana ha infatti annunciato che le vendite inizieranno il 24 aprile nei seguenti paesi: Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Stati Uniti. Saranno quindi i cugini di Francia, Germania e Regno Unito i primi europei a mettere le mani su Apple Watch. Ma quale sarà il prezzo di Apple Watch? Al momento Apple ha indicato prezzi di riferimento europei di 399 euro per la versione base e di 449 euro per la versione Sport. Proibitivo l'acquisto di Watch Edition la cui versione base costerà circa 10.000 e che potrebbe sfiorare i 110 mila euro nella versione più costosa in platino e diamanti. Ma quando arriverà Apple Watch in Italia? Le voci più attendibili indicano il mese di Maggio con circa un mese di ritardo rispetto al lancio mondiale. Dal mese di Aprile sarà però possibile vedere e toccare con mano il nuovo dispositivo negli store fisici Apple. Il sito 9to5Mac ha invece anticipato che, dal giorno del lancio, sarà possibile provare il modello base in tutti gli Apple Store per 15 minuti. Servirà per valutare l'acquisto anche se sarà difficile prendere una decisione così in pochi minuti. Certo è che sarà un occasione per avere un primo contatto con lo smartwatch, dispositivo che per molti rappresenta ancora un'idea piuttosto astratta.

Prodotti - Tech-premiere

Il risparmio gestito è un privilegio per pochi? Con Gimme5 di AcomeA non più: la nuova applicazione della società nata per iniziativa degli esperti del settore finanziario Alberto Foà, Giordano Martinelli, Roberto Brasca, Giovanni Brambilla, Daniele Cohen e Matteo Serio permette di effettuare investimenti a partire da soli 5 euro e - soprattutto - dove e quando si vuole. Espressione dell'era 2.0, il servizio Gimme5 infatti può essere utilizzato da PC o da smartphone, scaricando l'app gratuita da Windows Phone, App Store e Google Store. In tutti i casi, versare non costa nulla, mentre ogni operazione può essere effettuata da remoto, senza coda allo sportello e senza carta, con la comodità aggiuntiva di consultare l'andamento dei propri investimenti grazie a un grafico aggiornato ogni 24 ore nell'area personale. E non solo. Gimme5, infatti, dà a tutti l'opportunità di provare il servizio in versione demo. Questo significa che semplicemente scaricando l'applicazione gratuita è possibile effettuare delle simulazioni di investimento senza utilizzare denaro reale: un modo davvero unico per conoscere le funzionalità di Gimme5 e testare la sua semplicità e funzionalità. Una volta presa confidenza con la app, per "investire davvero" è sufficiente registrarsi sul sito www.5gimme5.it, compilando un apposito form: in questo modo è possibile collegare a Gimme5 il fondo che meglio risponde alle proprie esigenze, scegliendo tra AcomeA Prudente, AcomeA Dinamico e AcomeA Aggressivo, ai quali vanno aggiunti "tutti gli altri della gamma AcomeA con profili di rischio/rendimento differenti", e stabilire la modalità di pagamento, tramite bonifico o RID, comunicando contestualmente il numero di conto corrente. Con un semplice click si può così decidere in ogni momento come e quanto investire, tenendo sotto controllo la propria situazione nell'area personale, e richiedere il rimborso (parziale o totale) della somma accantonata, effettuato al costo di 1 euro entro cinque giorni lavorativi. Sponsored by AcomeA

Prodotti - Comunicablog

WAPPAMONDO
TECNOLOGIA


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2015 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002