TECNOLOGIA
LG G Flex 2 pronto al lancio: in Germania a 599 euro
Scritto il 2015-01-14 da Michela Assuntino su Telefoni

Fonte: www.amazon.de

Dopo l'annuncio del lancio del nuovo LG G Flex 2 ci si è interrogati molto sul prezzo a cui potesse essere venduto il nuovo smartphone curvo di LG. La risposta sembra essere arrivata non dal sito ufficiale ma dalla divisione tedesca di Amazon che presenta il prodotto al prezzo piuttosto competitivo di 599 euro, molto al di sotto delle aspettative soprattutto se si considera la qualità delle caratteristiche del prodotto.

Il nuovo LG G Flex 2 infatti monta un display da 5.5" con la particolarità di sfruttare un pannello P-OLED curvato dall'alto verso il basso per permettere migliori prestazioni e una resistenza del 20% in più rispetto agli altri modelli. Altro punto di pregio è il processore: un Qualcomm Snapdragon 810, il migliore attualmente sul mercato ovvero un processore da 2.0 Ghz di frequenza e un'architettura speciale per prestazioni eccezionali per un dispositivo mobile.

Pensate che a soffrirne sarà la batteria? Vi sbagliate: la batteria da 3.000 mAh consente una ricarica velocissima (50% in appena 40 minuti) che vi permetterà di non rimanere più con il telefono scarico. La memoria interna del telefono è disponibile sia da 16 che da 32 GB e può essere espansa fino a 2 TB. Impeccabile anche il comparto fotocamere che offre un sensore posteriore da 13 megapixel con stabilizzatore ottico e un sensore anteriore ottimo da 2.1 megapixel.

L'interfaccia sarà personalizzata ma a governare il telefono sarà Android 5.0 Lollipop che conterrà alcune funzioni speciali create dai programmatori come Gesture Shot e Gesture View per controllare fotocamera e galleria con un solo gesto della mano. Se venisse confermato il prezzo di 599 euro i concorrenti dovranno correre ai ripari o LG rischierà di imporsi facilmente sul mercato con un prodotto così competitivo.

Foto
Articoli Correlati
Il nuovo Oppo Mirror 5 sarà distribuito nelle prossime settimane in 15 paesi selezionati. Per il momento lo smartphone non arriverà sul mercato italiano. Intanto di conoscere eventuali nuovi sviluppi cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche tecniche del nuovo telefono con sistema operativo ColorOS 2.1, una versione personalizzata di Android. Oppo Mirror 5: le caratteristiche tecniche Oppo Mirror 5 colpisce subito per il suo design. Oppo ha pensato di puntare su una forma innovativa che, sul retro, imita la forma dei diamanti grazie alla sagomatura personalizzata dei segmenti di vetro. La casa asiatica ha realizzato un prodotto di fascia media adatto al mercato asiatico. Lo smartphone presenta un display da 5" e monta un processore Quad-core da 1.2 Ghz di frequenza (Snapdragon 410). La RAM è di 2 GB con memoria interna da 16 GB espandibile. Come molti telefoni destinati al mercato asiatico Oppo Mirror 5 presenta la funzionalità Dual Sim. Oppo si è affidata ad Android ma ha realizzato un sistema operativo personalizzato ad hoc per i propri terminali: si tratta di ColorOS che è presente sullo smartphone nella versione 2.1. Fotocamera con video in timelapse Discorso a parte per le fotocamere e il comparto multimediale. I due sensori non sono particolarmente diversi tra loro: si tratta di un sensore frontale da 5 MP e una fotocamera principale, quella sul retro, da 8 MP. Tra le caratteristiche più apprezzate la possibilità di scattare con la doppia esposizione ma soprattutto la funzionalità di realizzazione video (e gif) in timelapse, funzione particolarmente apprezzata anche su altri terminali. Completa in tutto la batteria che assicura un'autonomia da 2420 mAh ma che non è rimovibile. Il telefono non presenta la possibilità di connessione LTE che Oppo dovrebbe implementare su un nuovo terminale, il Mirror 5s.

Mobile - Wappamondo


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2020 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018