TECNOLOGIA
Sony Xperia Z4: il nuovo top di gamma Android
Scritto il 2015-05-15 da Michela Assuntino su Telefoni

Fonte: http://i-cdn.phonearena.com/

Nel corso della prossima estate dovrebbe essere reso disponibile, in Europa, il nuovo smartphone Sony Xperia Z4, top di gamma della casa giapponese. Le forme e il design rimangono quelle classe dei modelli precedenti della linea. Il nuovo telefono, caratteristiche alla mano, si presta a diventare uno dei modelli di punta di questa stagione.

Sony Xperia Z4: le caratteristiche

Il nuovo smartphone Sony presenta un display da 5.2" con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 e doppio vetro Gorilla Glass di protezione. Ottima l'ottimizzazione degli spazi con uno spessore di appena 6.9 mm e un peso di poco superiore ai 100 Gr. La scocca sarà disponibile in quattro diverse colorazioni per soddisfare i gusti di tutti.

A governare il telefono un processore Snapdragon 810 Octacore con architettura a 64 bit.  Il comparto memorie è competitivo con 3 GB di RAM e 32 GB di ROM (con possibilità di espansione fino a 128 GB con scheda di memoria eterna). Il punto di forza di Xperia Z4 è sicuramente la fotocamera posteriore con sensore da ben 20.7 MP. Anche l'anteriore si difende con un sensore da 5.1 MP che permette una buona qualità per gli amanti dei selfie.

La batteria è rimovibile e da 2930 mAh per assicurare una buona autonomia. Completo il reparto reti con connettività LTE, Wi-fi, Bluetooth, NFC e con l'ormai abituale presenza del GPS integrato. Il telefono possiederà la certificazione per i liquidi e per la polvere: Sony è riuscita a rimuovere lo sportellino del caricabatterie (presente nel Samsung Galaxy S5) grazie ad un sistema chimico di protezione.

Per quanto riguarda il settore software lo smartphone farà parte della famiglia Android nella versione 5.0 Lollipop ormai scelta da tutti gli ultimi topo di gamma.

Uscita e prezzo

Il nuovo Soy Xperia Z4 dovrebbe uscire in Giappone (ma anche in Europa) nel corso dell'estate 2015. Il prezzo di vendita del prodotto dovrebbe aggirarsi intorno ai 600 euro ma la casa di produzione non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in proposito. Gli addetti ai lavori credono sia possibile che il telefono venga venduto con un'altra denominazione nei paesi europei ma Sony non ha lasciato dichiarazioni a riguardo.

Foto
Articoli Correlati
Il nuovo Oppo Mirror 5 sarà distribuito nelle prossime settimane in 15 paesi selezionati. Per il momento lo smartphone non arriverà sul mercato italiano. Intanto di conoscere eventuali nuovi sviluppi cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche tecniche del nuovo telefono con sistema operativo ColorOS 2.1, una versione personalizzata di Android. Oppo Mirror 5: le caratteristiche tecniche Oppo Mirror 5 colpisce subito per il suo design. Oppo ha pensato di puntare su una forma innovativa che, sul retro, imita la forma dei diamanti grazie alla sagomatura personalizzata dei segmenti di vetro. La casa asiatica ha realizzato un prodotto di fascia media adatto al mercato asiatico. Lo smartphone presenta un display da 5" e monta un processore Quad-core da 1.2 Ghz di frequenza (Snapdragon 410). La RAM è di 2 GB con memoria interna da 16 GB espandibile. Come molti telefoni destinati al mercato asiatico Oppo Mirror 5 presenta la funzionalità Dual Sim. Oppo si è affidata ad Android ma ha realizzato un sistema operativo personalizzato ad hoc per i propri terminali: si tratta di ColorOS che è presente sullo smartphone nella versione 2.1. Fotocamera con video in timelapse Discorso a parte per le fotocamere e il comparto multimediale. I due sensori non sono particolarmente diversi tra loro: si tratta di un sensore frontale da 5 MP e una fotocamera principale, quella sul retro, da 8 MP. Tra le caratteristiche più apprezzate la possibilità di scattare con la doppia esposizione ma soprattutto la funzionalità di realizzazione video (e gif) in timelapse, funzione particolarmente apprezzata anche su altri terminali. Completa in tutto la batteria che assicura un'autonomia da 2420 mAh ma che non è rimovibile. Il telefono non presenta la possibilità di connessione LTE che Oppo dovrebbe implementare su un nuovo terminale, il Mirror 5s.

Mobile - Wappamondo


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2021 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018