TECNOLOGIA
Stonex One tra boom di vendite e polemiche
Scritto il 2015-07-29 da Michela Assuntino su Telefoni

Fonte: http://i0.wp.com/

Dalla data del suo annuncio Stonex One, lo smartphone italiano di Francesco Facchinetti, ha fatto molto parlare di sé. A tenere banco le ipotesi sulle caratteristiche tecniche e sul prezzo di lancio: ora che lo smartphone è diventato realtà le polemiche non si sono fermate. A intervenire Altroconsumo che ha accusato l'azienda di "pratiche commerciali ingannevoli". Cerchiamo di fare chiarezza.

Stonex One: le caratteristiche tecniche e il prezzo

Per prima cosa cerchiamo di fare luce sulle caratteristiche tecniche di Stonex One. Lo smartphone "Galileo" presenta come motore un processore MTK 6795, 64bit, True Octa-core. LTE SoC con frequenza da 2.0 Ghz con 3 GB di RAM e 32 GB di ROM (con possibilità di espansione fino a 64 GB).

Il display è un 5.5" con tecnologia Quad HD e risoluzione 2560x1440 (densità 534 dpi). La fotocamera posteriore è Sony e monta un obiettivo da 21 MP e tecnologia HDR (anche nei video). La messa a fuoco è automatica ad alta velocità anche per gli oggetti in movimento. I video vengono realizzati a 30 fps in 4K e fino a 120 fps a 720 p.

La batteria è rimovibile da 3000 mAh, il sistema operativo è Android Lollipop con nuova interfaccia utente Ciao OS. Il prezzo è di 299 euro ampiamente al di sotto della concorrenza per un top di gamma di questo livello.

Le polemiche con Altroconsumo

Al momento della presentazione di Stonex One è stato subito chiaro che lo smartphone non sarebbe stato disponibile in grandi quantità. L'azienda ha infatti promosso una campagna di prelazione e prenotazione per essere certi di assicurarsi il telefono al momento della sua uscita. Il 22 luglio però qualcosa è andato storto e la mole di richieste arrivata non ha avuto risposta costringendo Stonex One a sospendere le vendite fino al 29 luglio.

Da qui la segnalazione di Altroconsumo al Garante della Concorrenza e del Mercato per pratica commerciale ingannevole contro Stonex One. La società italiana ha già annunciato che le vendite riapriranno il 29 luglio alle 12 e resteranno aperte fino alla stessa ora del 2 agosto. Lo smartphone sarà acquistabile da tutti ma chi avrà già effettuato la prenotazione avrà una precedenza sulla spedizione che partirà dal 20 agosto. Al momento dell'acquisto verrà richiesto il metodo di pagamento ma la somma necessaria sarà sottratta da metà agosto, in concomitanza della preparazione della spedizione.

Foto
Articoli Correlati
Il nuovo Oppo Mirror 5 sarà distribuito nelle prossime settimane in 15 paesi selezionati. Per il momento lo smartphone non arriverà sul mercato italiano. Intanto di conoscere eventuali nuovi sviluppi cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche tecniche del nuovo telefono con sistema operativo ColorOS 2.1, una versione personalizzata di Android. Oppo Mirror 5: le caratteristiche tecniche Oppo Mirror 5 colpisce subito per il suo design. Oppo ha pensato di puntare su una forma innovativa che, sul retro, imita la forma dei diamanti grazie alla sagomatura personalizzata dei segmenti di vetro. La casa asiatica ha realizzato un prodotto di fascia media adatto al mercato asiatico. Lo smartphone presenta un display da 5" e monta un processore Quad-core da 1.2 Ghz di frequenza (Snapdragon 410). La RAM è di 2 GB con memoria interna da 16 GB espandibile. Come molti telefoni destinati al mercato asiatico Oppo Mirror 5 presenta la funzionalità Dual Sim. Oppo si è affidata ad Android ma ha realizzato un sistema operativo personalizzato ad hoc per i propri terminali: si tratta di ColorOS che è presente sullo smartphone nella versione 2.1. Fotocamera con video in timelapse Discorso a parte per le fotocamere e il comparto multimediale. I due sensori non sono particolarmente diversi tra loro: si tratta di un sensore frontale da 5 MP e una fotocamera principale, quella sul retro, da 8 MP. Tra le caratteristiche più apprezzate la possibilità di scattare con la doppia esposizione ma soprattutto la funzionalità di realizzazione video (e gif) in timelapse, funzione particolarmente apprezzata anche su altri terminali. Completa in tutto la batteria che assicura un'autonomia da 2420 mAh ma che non è rimovibile. Il telefono non presenta la possibilità di connessione LTE che Oppo dovrebbe implementare su un nuovo terminale, il Mirror 5s.

Mobile - Wappamondo

WAPPAMONDO
TECNOLOGIA


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2020 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018