TECNOLOGIA
Tutti i Post
Finalmente, dopo essere stato annunciato a Barcellona, arriva in Italia lo smartphone Honor 6+ prodotto da Huawei. Il telefono si presenta come un ottimo prodotto, sia in termini di design che di prestazioni, a prezzi contenuti rispetto ai top di gamma che si sono imposti sul mercato negli ultimi mesi. Design e comodità in una sola mano Questa volta Huawei Honor 6+ ha puntato buona parte delle sue attenzioni sul design realizzato una resistente scocca in vetroresina che contiene un display da 5.5". La struttura è stata pensata per sfruttare la grande ampiezza dello schermo riducendo però le dimensioni e rendendo il telefono facile da utilizzare anche con una sol amano. Lo smartphone è sufficientemente leggero (165 grammi) e sottile (7.5 mm di spessore). Le componenti tecniche Cosa rende questo prodotto della linea Honor un telefono competitivo con quelli già presenti sul mercato? Sicuramente il processore Octa Core da 1.8 Ghz che assicura un utilizzo fluido grazie al supporto di 3 GB di RAM. Da sottolineare che il nuovo telefono di Huawei è Dual Sim e, in questo settore, si presta ad essere una delle punte di diamante. La memoria interna è di 16 GB ma Honor 6+ prevede l'utilizzo di MicroSD esterna per ampliare la capacità fino a 128 GB. La doppia fotocamera posteriore Particolare attenzione va destinato al comparto fotocamere. Presente, sul lato posteriore, una doppia ottica da 8 MP con Dual Flash Led per migliorare sensibilmente la qualità degli scatti. Ottima in termini di qualità anche la fotocamera anteriore sempre da 8 MP. La fotocamera principale è in grado di registrare, inoltre, video in Full Hd a 30 fps con autofocus. Sicuramente Huawei ha investito molto sul reparto multimediale di questo smartphone. Prezzo e uscita Finalmente Huawei ha annunciato l'apertura delle vendite di Honor 6+ in Italia. Lo smartphone sarà venduto ad un prezzo di poco inferiore ai 400 euro (399,99 euro). Piccola nota sul sistema operativo: il telefono utilizza Android Kitkat 4.4.4 con interfaccia personalizzata Emotion UI. L'aggiornamento all'ultima versione di Android dovrebbe avvenire entro il mese di Agosto.

Telefoni

Dall'Asia arriva un nuovo smartphone: si tratta del Vivo X5 Pro che è stato annunciato nei giorni scorsi. Il telefono è Dual Sim e presenta buona caratteristiche tecniche sia nel comparto hardware che software. Interessante soprattutto la funzionalità di riconoscimento dell'iride e la possibilità di scattare selfie fino a 32 MP. Le caratteristiche tecniche Il nuovo Vivo X5 Pro è stato studiato nel dettaglio dal punto di vista del design. Il telefono contiene un display da 5.2" Full HD racchiuso in una scocca monoblocco con profilo laterale in alluminio e vetro leggermente curvo sui lati. Le linee sono eleganti e soprattutto sottili con 6.4 mm di spessore. Dal punto di vista hardware il telefono è gestito da un processore Octacore con architettura a 64 bit. La scelta è ricaduta sul Qualcomm Snapdragon 615 con 2 GB di Ram. La memoria interna è di 16 GB. Il sistema operativo scelto è ancora una volta Android nella sua versione Lollipop 5.0. Vivo X5 Pro utilizzerà un'interfaccia proprietaria denominata Funtuch nella versione 2.1. La batteria è da 2300 mAh.   Le fotocamere Da notare il comparto fotocamere che propone una fotocamera principale da 13 MP e una fotocamera anteriore da 8 MP. Su questa si sono concentrate le attenzioni degli sviluppatori che hanno introdotto il lettore per l'iride che aumenta la sicurezza soprattutto nei confronti dei dati sensibili Sempre nel sensore anteriore è stato fattimo un ottimo lavoro in termini di risoluzione con la possibilità di ottenere selfie ancora più definiti (fino a 32 MP grazie all'interpolazione). Il prezzo Lo smartphone sarà venduto, in Asia, ad un prezzo di 2698 yuan che equivalgono a circa 390 euro. Al momento non si conosce con certezza la data di uscita e oltretutto non si sa nemmeno se la casa produttrice deciderà di esportare il suo prodotto anche in Europa. Per avere ulteriori notizie bisognerà attende i prossimi mesi quando il telefono avrà cominciato la sua distribuzione nel paese d'origine.

Telefoni

Nel corso della prossima estate dovrebbe essere reso disponibile, in Europa, il nuovo smartphone Sony Xperia Z4, top di gamma della casa giapponese. Le forme e il design rimangono quelle classe dei modelli precedenti della linea. Il nuovo telefono, caratteristiche alla mano, si presta a diventare uno dei modelli di punta di questa stagione. Sony Xperia Z4: le caratteristiche Il nuovo smartphone Sony presenta un display da 5.2" con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 e doppio vetro Gorilla Glass di protezione. Ottima l'ottimizzazione degli spazi con uno spessore di appena 6.9 mm e un peso di poco superiore ai 100 Gr. La scocca sarà disponibile in quattro diverse colorazioni per soddisfare i gusti di tutti. A governare il telefono un processore Snapdragon 810 Octacore con architettura a 64 bit.  Il comparto memorie è competitivo con 3 GB di RAM e 32 GB di ROM (con possibilità di espansione fino a 128 GB con scheda di memoria eterna). Il punto di forza di Xperia Z4 è sicuramente la fotocamera posteriore con sensore da ben 20.7 MP. Anche l'anteriore si difende con un sensore da 5.1 MP che permette una buona qualità per gli amanti dei selfie. La batteria è rimovibile e da 2930 mAh per assicurare una buona autonomia. Completo il reparto reti con connettività LTE, Wi-fi, Bluetooth, NFC e con l'ormai abituale presenza del GPS integrato. Il telefono possiederà la certificazione per i liquidi e per la polvere: Sony è riuscita a rimuovere lo sportellino del caricabatterie (presente nel Samsung Galaxy S5) grazie ad un sistema chimico di protezione. Per quanto riguarda il settore software lo smartphone farà parte della famiglia Android nella versione 5.0 Lollipop ormai scelta da tutti gli ultimi topo di gamma. Uscita e prezzo Il nuovo Soy Xperia Z4 dovrebbe uscire in Giappone (ma anche in Europa) nel corso dell'estate 2015. Il prezzo di vendita del prodotto dovrebbe aggirarsi intorno ai 600 euro ma la casa di produzione non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in proposito. Gli addetti ai lavori credono sia possibile che il telefono venga venduto con un'altra denominazione nei paesi europei ma Sony non ha lasciato dichiarazioni a riguardo.

Telefoni

LG tornerà tra pochi mesi nei negozi con il suo nuovo smartphone top di gamma. Si tratta di LG G4 destinato a sostituire il precedente LG G3 che ha riscosso un discreto successo nell'anno appena trascorso. I principali competitors dovranno fare attenzione perché anche questo prodotto potrebbe fare breccia negli utenti. Il lato estetico non differisce molto dal modello precedente con uno schermo spazioso ma un telefono non troppo ingombrante. In una scossa da soli 9.8 mm di spessore è racchiuso un display IPS Lcd da 5.5" che conferma la risoluzione Quad HD del modello precedente da 2560x1440. Protetto da Gorilla Glass lo schermo di questo smartphone LG si conferma uno dei migliori sul mercato. Sul lato design da segnalare il retro in vera pelle (in tre colorazioni) in alternativa all'abituale scocca. A governare il telefono un processore 6-Core da 1.8 Ghz di frequenza e con architettura a 64 bit che offrirà ottime prestazioni grazie anche ai 3 GB di RAM. La ROM da 32 GB sarà espandibile, tramite MicroSD, fino a 128 GB di memoria. Migliorato il comparto fotocamere che conferma lo stabilizzatore ottico ed il flash Dual Led ma migliora i sensori  con un obiettivo da 16 MP nella fotocamera principale e da 8 MP in quella anteriore per selfie sempre più definiti. Ottima anche la ripresa video con la possibilità di registrare video in 4K. Il reparto connettività è completo con la possibilità di navigare in 4G e le connessioni Wi-fi, Bluetooth e NFC. La batteria sarà removibile (a differenza degli ultimi top di gamma Android) da 3000 mAh. Il sistema operativo sarà Android nella versione Lollipop 5.1. Il telefono uscirà nel mese di Giugno ad un prezzo di 699 euro.

Telefoni

Mediacom è riuscita nell'intento di combinare la tecnologia dual SIM con un design convincente sul nuovo smartphone Mediacom PhonePad Duo X520U. Con uno spessore di soli 6.9 mm e una scocca in magnesio il dispositivo risulta molto resistente ma leggero e maneggevole. Ottima la scelta di mantenere la batteria rimovibile, ormai cosa rara anche tra i più costosi top di gamma delle maggiori case di produzione. Tra le specifiche tecniche dello smartphone costruito da Mediacom abbiamo un display HD Amoled da cinque pollici. A governare il telefono un processore Octacore da 1.4 Ghz di frequenza supportato da 1 GB di memoria RAM. 16 GB la memoria interna, espandibile tramite MicroSD. Buono il reparto fotocamere con un sensore posteriore (in vetro) da 13 MP e una fotocamera anteriore secondaria da 5 MP. La batteria è rimovibile da 2050 mAH e potrà contare sulla tecnologia Battery Saver Manager attivo per assicurare più di 900 minuti di conversazione con una sola ricarica. Il telefono utilizza il sistema operativo Android nella versione KitKat 4.4 ma sarà presto aggiornato alla versione 5.0 attualmente in uso. Disponibili due slot per le SIM, una standard e una micro. Dal punto di connettività si registra l'assenza della connessione LTE: il nuovo smartphone PhonePad Duo utilizzerà una connettività 3G oltre alle abituali tecnologie Wi-fi e Bluetooth 4.0. Lo smartphone sarà venduto al prezzo veramente competitivo di 199 euro e sarà disponibile nelle colorazioni Gold o Gray ma con le stesse specifiche tecniche. Le vendite dovrebbero iniziare per il mese di maggio mentre l'aggiornamento del sistema operativo non dovrebbe arrivare prima del mese di Luglio.

Telefoni

WAPPAMONDO
TECNOLOGIA


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2020 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018