TECNOLOGIA
Huawei Ascend G300: Smartphone Android a basso costo
Scritto il 2013-01-18 da Lorenzo Ajello su Telefoni

Fonte: www.huaweidevice.it

Huawei Ascend G300 è un dispositivo cellulare di ultima generazione che offre delle buone performance a prezzi nettamente inferiori rispetto ai numerosi competitor presenti sul mercato. Questo smartphone Android a basso costo ha in poco tempo incontrato l'entusiasmo di numerosi utenti.

Huawei è una società cinese di telecomunicazioni resa celebre per la produzione di dispositivi multimediali che vengono poi rivenduti in tutto il mondo a prezzi decisamente favorevoli rispetto a quelli proposti da colossi come HTC, Samsung ed Apple. Contrariamente ai numerosi device provenienti dal sud - est asiatico, quelli prodotti dalla società fondata da Ren Zhengfei offrono una buona qualità.

Gli smartphone Huawei, equipaggiati sia con Android che Windows Phone, hanno conquistato il mercato in pochissimo tempo, facendo del basso prezzo un cavallo di battaglia. I modelli Huawei Ascend, in Italia, hanno avuto una larga diffusione grazie alla fruttuosa partnership con Vodafone, esattamente come fatto con l'Huawei Sonic.

L'Ascend G300 offre un display da 4", la stessa dimensione adottata dal nuovo iPhone 5, di tipo LCD WVGA ed una fotocamera da 5 megapixel. Al processore da 1 GHz si è affiancata una memoria RAM da 512 MB. La batteria da 1500 mAh risulta perfettamente sfruttata dal sistema operativo di Google. Il prezzo si aggira tra i 139 ed i 199 euro.

Il telefono cellulare proposto dalla Huawei Technologies Co. Ltd. è decisamente un’ottima soluzione per chi necessita di un dispositivo che consenta di sfruttare i più innovativi servizi basati su connessione Internet senza dover necessariamente andare incontro ad un grosso investimento.

Articoli Correlati
Il nuovo Oppo Mirror 5 sarà distribuito nelle prossime settimane in 15 paesi selezionati. Per il momento lo smartphone non arriverà sul mercato italiano. Intanto di conoscere eventuali nuovi sviluppi cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche tecniche del nuovo telefono con sistema operativo ColorOS 2.1, una versione personalizzata di Android. Oppo Mirror 5: le caratteristiche tecniche Oppo Mirror 5 colpisce subito per il suo design. Oppo ha pensato di puntare su una forma innovativa che, sul retro, imita la forma dei diamanti grazie alla sagomatura personalizzata dei segmenti di vetro. La casa asiatica ha realizzato un prodotto di fascia media adatto al mercato asiatico. Lo smartphone presenta un display da 5" e monta un processore Quad-core da 1.2 Ghz di frequenza (Snapdragon 410). La RAM è di 2 GB con memoria interna da 16 GB espandibile. Come molti telefoni destinati al mercato asiatico Oppo Mirror 5 presenta la funzionalità Dual Sim. Oppo si è affidata ad Android ma ha realizzato un sistema operativo personalizzato ad hoc per i propri terminali: si tratta di ColorOS che è presente sullo smartphone nella versione 2.1. Fotocamera con video in timelapse Discorso a parte per le fotocamere e il comparto multimediale. I due sensori non sono particolarmente diversi tra loro: si tratta di un sensore frontale da 5 MP e una fotocamera principale, quella sul retro, da 8 MP. Tra le caratteristiche più apprezzate la possibilità di scattare con la doppia esposizione ma soprattutto la funzionalità di realizzazione video (e gif) in timelapse, funzione particolarmente apprezzata anche su altri terminali. Completa in tutto la batteria che assicura un'autonomia da 2420 mAh ma che non è rimovibile. Il telefono non presenta la possibilità di connessione LTE che Oppo dovrebbe implementare su un nuovo terminale, il Mirror 5s.

Mobile - Wappamondo


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2021 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018