Htc One ME: il nuovo phablet per il mercato cinese

Htc ha annunciato ufficialmente un nuovo prodotto destinato al mercato orientale: si tratta di Htc One ME. Il nuovo prodotto non è una novità assoluta in termini di componenti ma…

Htc ha annunciato ufficialmente un nuovo prodotto destinato al mercato orientale: si tratta di Htc One ME. Il nuovo prodotto non è una novità assoluta in termini di componenti ma racchiude al suo interno alcune delle caratteristiche più riuscite dei modelli precedenti e qualche novità. Al momento lo smartphone sarà distribuito in Cina ma non è escluso che possa arrivare anche in Europa, in un prossimo futuro.



Nuovo processore e schermo Quad HD

Il nuovo Htc One ME utilizzerà come cervello portante un SOC Mediatex Helio X10 con CPU Octacore da 2.2 Ghz di frequenza, novità assoluta e aggiornata rispetto ai modelli precedenti della casa. Per assicurare un utilizzo fluido lo smartphone disporrà di 3 GB di RAM.

La memoria interna di serie sarà di 32 GB con possibilità di espansione tramite scheda SD. Gli appassionati di display di ultima generazione non resteranno delusi: il phablet monta uno schermo Quad HD da 5.2″ con risoluzione da 2560×1440 pixel).

Fotocamera da 20 MP

Altamente competitivo anche il comparto fotocamere: la principale dispone di un sensore da 20 MP con la capacità di registrare video in 4K. Mentre la frontale di 4 MP dispone di un sensore specifico per i selfie. Dal punto di vista della connettività HTC One ME è decisamente completo tra Wi-fi e connessione LTE.

Tra le altre opzioni interessanti vale la pena ricordare il lettore di impronte digitali, ereditato da Htc One M9+ per garantire la massima sicurezza e il più alto rispetto della privacy. Il telefono, come molti di quelli destinati al mercato asiatico, sarà Dual Sim.

Dal punto di vista software utilizzerà Android Lollipop, nella versione 5.0; l’interfaccia scelta da Htc per questo modello è Sense. Al momento il telefono sarà diffuso solo nel mercato orientale e, con scocca in policarbonato, sarà disponibile in tre colorazioni. Non è dato sapere se una sua diffusione potrebbe essere estesa anche al mercato occidentale ed europeo.